Orso, Marian Engel, La Nuova Frontiera

La nuova frontiera porta in Italia Orso della scrittrice canadese Marian Engel, una delle più importanti autrici del secondo Novecento nordamericano. Siamo nel Grande Nord del Canada, Lou, la protagonista, si trasferisce in una casa immersa nei boschi per catalogare una biblioteca privata. Qui scopre che un orso (o un non-orso) abita nel capanno del giardino e che la vita non è fatta solo di parole, scritte e parlate, ma anche di pensiero e desiderio. In questo testo c’è tanto, il conflitto tra l’uomo e la natura, la rivendicazione sessuale femminile, un’ambiguità che ci incuriosisce e ci disturba, e il tutto è incastrato in modo magicamente coerente, come solo un’archivista saprebbe fare. Orso risveglia in noi idee alternative, non scritte nei libri, e rimaste latenti per troppo tempo.

Leggi anche